Sybell

LÀ DOVE RISORGONO LE ACQUE

Là dove risorgono le acque
io scelgo di restare.
Là dove le viscere borbottano
– alcove frementi di vita –
gli spasmi della terra mi cullano
poi mi squassano
e io sorrido
perché ne ho già pagato il prezzo.
Tante volte mi hai uccisa
altrettante mi hai partorita.
Non ho più paura di morire.
Ora
qui
oggi
…mi resta solo da vivere.


Sulla pancia della nostra Grande Madre riposo o corro, sorrido o lascio andare: lei è sempre lì per accogliermi, in qualunque stato. Durerà molto più di me, di tutti i miei anni. Come mi sento piccola, di fronte a lei… E mi fa bene. Fa bene a tutti. Davanti a questa grandezza, m’inchino. E imparo. i più grandi insegnamenti arrivano proprio da lei. GRAZIE.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su