fbpx

ABBONDANZA

 

 

Abbondanza.

Oggi sento di voler associare questo termine alle foto delle registrazioni di ieri con Mario Iob e Ivan Moda. “Abbondanza” è una parola che ora può stridere, se pensiamo alla drammatica situazione economica in cui versano adesso moltissimi musicisti. Alcuni fatti di cronaca degli ultimi giorni sono stati devastanti e ovviamente, a chi ha subito e sta subendo il peggio della situazione, va tutta la mia solidarietà. Eppure, voglio comunque usare la parola “abbondanza”.

Un atteggiamento ormai per me ampiamente ripagato (umanamente e spiritualmente, non parlo di soldi), è quello di lavorare SOLO a progetti in cui credo fortemente, con persone che stimo e che fanno musica per un semplice motivo: perché la amano visceralmente. Persone che non la sfruttano per gonfiare il proprio ego o che sono disposte a usare ogni mezzo pur di ottenere fama e riconoscimenti. Insomma, persone che ritengo “pulite”, di cuore.

Ieri ho respirato musica e bellezza abbondantemente. Ho lavorato a un bellissimo pezzo di Mario, passando delle ore luminose nello studio di Ivan. Abbiamo condiviso note, pensieri, sorrisi.

Fare musica oggi, in questo modo, credo richieda molto coraggio. E probabilmente ne richiederà sempre di più.

Leave a Reply

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code