Sybell

6 LUGLIO – IL CANTO DELLA TERRA A ESTENSIONI

Sabato 6 luglio alle ore 21, all’interno di ESTENSIONI 2024, avrà luogo “Il Canto della Terra”, una serata di racconti e musica dal vivo che nutrirà chi è affamato di emozioni e suggestioni per liberare l’anima. Che significato ha per noi oggi la Terra, la Natura che ci dà la vita? Dai colori caldi del folklore antico ai plumbei palazzi cittadini del dopoguerra, questo viaggio sarà un continuo dialogo tra passato e presente, attraverso il tema delle stagioni.

C’immergeremo nei brani originali della poliedrica artista Sybell (alias Cristina Spadotto), ispirati alle stagioni e al rapporto con la natura, e nella sua raccolta di poesie “La pelle che navigo”, pubblicata da Edizioni Del Faro ed esposta al Salone Internazionale del Libro di Torino. La magia lenta di questi momenti s’intreccerà a quella palpitante del ritmo cittadino, con la lettura delle stravaganti avventure del Marcovaldo di Calvino – stralunato personaggio alla disperata ricerca della natura in città – interpretate da Doadi Lamo, voce narrante, artista della parola, attore da leggio.

Le stagioni, incarnando il punto d’incontro tra passato e presente, ispireranno un racconto senza tempo fatto di gioia, sofferenza, amore e gratitudine, il tutto impreziosito da omaggi ad artisti internazionali quali Loreena McKennitt, The Cure, Phil Collins.

Questo è l’unico evento musicale di ESTENSIONI 2024 – Dentro le letterature di confine, il festival letterario che si svolge ogni anno nella meravigliosa cornice della Val Pesarina e che esplora il concetto di confine e sconfinamento attraverso la letteratura, la cultura e l’arte. Visita il sito web di ESTENSIONI per vedere il programma completo: https://www.festivalestensioni.it/

Ingresso libero.

Direzione artistica e organizzativa:
Associazione Culturale Bottega Errante

In sinergia con il progetto:
Voci a est

Con il sostegno di:
Regione Autonoma FVG, Fondazione Friuli, Io sono Friuli Venezia Giulia, Comune di Prato Cornico, Pro Loco Val Pesarina

Partner del progetto:
Comune di Prato Carnico
Pro Loco della Val Pesarina Università degli Studi di Udine Damatrà onlus
Associazione Alpe Adria Cinema

In collaborazione con:
Vicino/Lontano Mont
Radio Tausia
Libreria Quo Vadis? di Pordenone
I gufi della luna
Associazione “Amici dell’Orologeria Pesarina” APS Frazionisti di Prato e Prico
Associazione Culturale “Amici di Osais” Associazione Sportiva Dilettantistica Ancora Associazione Noi in Val Pesarina
Amministrazione Frazionale di Pesariis
Frazionisti di Sostasio
Sci Club Val Pesarina
Parrocchia dei SS. Filippo e Giacomo AP – Pesariis Parrocchia di San Canciano Martire – Prato
Museo dell’Orologeria di Pesariis
Museo Casa Bruseschi Pesariis

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto