DIPLOMATA: GRAZIE A TUTTI COLORO CHE MI SONO STATI VICINI IN QUESTO PERIODO!

Sono stati due mesi tostissimi, in cui ogni secondo libero era buono per tornare a ripassare qualcosa, memorizzare, studiare, migliorare passaggi. Sicuramente la strada non finisce qui, anzi, è appena iniziata, ma direi che con ieri si è compiuto un rito di passaggio molto, molto importante. La chitarra e la musica sono la mia vita: non potrei passare più di qualche giorno senza suonare o comporre. E’ come respirare, un qualcosa che mi chiama continuamente. E’ anche ciò che mi ha tenuto in piedi in periodi molto bui. Potrei quindi dire che la Musica, in un qualche modo, mi ha salvata. Continuare a nutrirmi e a nutrirla, è forse un modo per ringraziarla della gioia di vivere che mi ha regalato.

Studiare alla Rock Guitar Academy, in questi due anni, mi ha permesso di migliorarmi e imparare tanto. E continuerò a studiare, sempre, con passione e impegno, perché mi piace da matti e perché c’è ancora tanto da migliorare. Data la mia natura tendenzialmente riservata, solitamente preferisco ringraziare in privato. Faccio però ora alcune eccezioni.

Anzitutto un grazie enorme, con tutto il cuore, all’insegnante migliore che potessi desiderare, ovvero Piero Marras, che mi ha accompagnata con pazienza e grande professionalità in questi due anni. Un grazie speciale anche a quelle pazze di Serena e Sarah, che ieri, oltre a supportarmi moralmente, non hanno lasciato scampo al mio essere quasi astemia, con tutte le nefaste conseguenze del caso, visibili in foto. Ci sono poi tutte le persone che mi sono state vicine in questo periodo, che mi hanno sostenuta, specie nei momenti di maggiore stress. Sapete quanto siete importanti, ve l’ho detto. Sono molto, molto fortunata ad avere una famiglia e degli amici di così grande valore: senza il vostro supporto, sarebbe stata molto più dura. Perciò: GRAZIE!

Facebook Comments